COVID-19: caso 41

0
1944
image_pdfimage_print

Federico Paltenghi, Lucia Volpato, Giuseppe Bandi

ASST Pavia, presidi Ospedalieri di Vigevano e Mortara, direttore f/f Elena Belloni

Paziente maschio di 73 anni.

Accede in PS di Mortara per febbre da 10 gg non responsiva a paracetamolo.

WBC nei limiti, PCR non disponibile

Radiografia di PS c/o Ospedale di Mortara (indicazione febbre):

Riscontro di addensamento paracardiaco dx prevalentemente interstiziale con tendenza alla cavitazione nella sua porzione più craniale. Lieve ingrandimento ilare dx. Ipotizzata la natura flogistica-infettiva.

Dopo 5 gg, in regime di ricovero presso la medicina dell’ospedale di Vigevano, si rileva peggioramento del quadro clinico con insorgenza di dispnea: viene  eseguito tampone per COVID 19 (positivo).

TC Torace con mdc c/o Ospedale di Vigevano

Consolidamenti confluenti bilaterali prevalenti ai campi polmonari superiori associate ad aree a vetro smerigliato configuranti un quadro diffuso di “crazy paving” con relativo risparmio delle regioni subpleuriche. Bande parenchimali bilaterali. Lieve versamento pleurico bilaterale. Quadro evocativo per polmonite bilaterale in prima ipotesi COVID 19 correlata.