COVID-19: caso 43

0
2790
image_pdfimage_print

Federico Paltenghi, Federica Lucev, Elena Belloni
ASST Pavia, presidio Ospedaliero di Vigevano, direttore ff Elena Belloni

Paziente femmina di 82 anni.
Il 5/3 accede al PS di Vigevano per dispnea e febbre da 7 gg, in anamnesi k renale e ipertensione arteriosa.
Esami ematochimici: WBC 6,84; PCR 106,93 (limite 5); VES 45 (limite 15); LDH 314 (limite 214); Glucosio 137.


5/3/2020 Radiografia di PS c/o Ospedale di Vigevano (Pz. supino):

Riscontro di alterazioni dell’interstizio dell’emitorace sn con discreta riduzione diffusa della trasparenza polmonare, maggiore in sede periferica, e in sospette tracce di versamento.
Reperti pleuro parenchimali nei limiti a dx.
Non segni di scompenso cardiaco. Si consiglia approfondimento TC.


5/3/2020 TC Torace senza mdc Ospedale di Vigevano:

Lieve ipoespansione del polmone sn nel cui contesto si riconoscono plurime aree a vetro smerigliato con associato ispessimento liscio dell’interstizio inter- ed intra-lobulare. Le alterazioni sono prevalenti all’interstizio subpleurico e principalmente localizzate ai settori dorsali e laterali del lobo superiore di sinistra; al lobo inferiore di sn si rilevano invece alcuni aspetti consolidati supbleurici.
I reperti appaiono in prima ipotesi di natura flogistica, in quadro compatibile con polmonite interstiziale monolaterale.
Bande parenchimali al lobo inferiore di sn.


Il tampone per COVID 19 è risultato positivo.
Da notare, a differenza degli altri numerosi casi COVID 19 rilevati nella nostra struttura, la monolateralità delle alterazioni polmonari.