COVID-19: caso 96

0
458
image_pdfimage_print

M.Altiero, G.Avitabile, G.M. Chef, F. Di Pietto, R.Danzi, F.Golia, E.Laccetti, A.Perillo, A.Rengo, G.Rusconi, A.Sorbo

“Pineta Grande Hospital” – Castel Volturno (CE)

Dipartimento di Diagnostica per Immagini

Resp. Dott. M. Scaglione

Donna, 45 anni, trasferita da altra struttura ospedaliera con tampone già positivo per SARS-CoV-2.

Paziente attualmente apiretica, emodinamicamente stabile, lievemente dispnoica, Sat O2 92%.

ESAME TC 31.03.2020

Bilateralmente si osservano alcune chiazze di addensamento parenchimale con aspetto “a vetro smerigliato”, a prevalente distribuzione subpleurica. Concomitano multiple aree di consolidazione parenchimale bilateralmente, in particolare a livello del segmento dorsale del lobo superiore destro ed al parenchima postero-basale di entrambi i lobi inferiori. Assenza di versamento pleurico, pericardico e di linfoadenopatie mediastiniche. Si segnala inoltre la presenza di tre formazioni nodulari solide, la maggiore delle quali (10 mm) è localizzata al segmento latero-basale del lobo inferiore sinistro.

CONTROLLO TC 07.04.2020

6

Il controllo TC mostra una riduzione in numero ed estensione delle aree di addensamento parenchimale precedentemente segnalate. Residuano bande di consolidazione parenchimale a disposizione subpleurica bilaterale.