Grazie!

0
502
SIRM
SIRM
image_pdfimage_print

Care socie, cari soci,

sono quindi, a fine dicembre, giunto alla fine del mandato.

Volgendomi indietro la SIRM mi appare come una sorgente, che scorre da oltre un secolo e le sue acque fluiscono in perfetta continuità. 

La sua forza travolge. 

Grazie ad una composta articolazione ed una fruttuosa collaborazione delle diverse competenze, accresce di continuo la sua autorevolezza in tutte le sedi, istituzionali e non. Linee guida e decreti legislativi, che delineano confini e ruoli della nostra disciplina, sono frutti della determinazione e passione di tanti nostri colleghi che, in silenzio, sottraendo tempo alle loro consuete attività, hanno donato a tutti noi la serena prospettiva che l’area radiologica intravede per i prossimi anni. 

A tutti loro i più sentiti ringraziamenti.

La difesa della nostra disciplina, non solo in Italia ma anche in Europa, è un impegno continuo ed oscuro ma gli spiragli di nuovi orizzonti appaiono “come lieta la terra a chi nuota”. Risultati che di certo non mancheranno al prossimo presidente SIRM, Vittorio Miele, ed ai nostri delegati europei, a cui auguro di essere eletti ai più prestigiosi incarichi con largo suffragio, Emanuele Neri e Carlo Catalano (cliccando qui potrete vedere una loro presentazione)

Durante questa presidenza sono state introdotte alcune novità, tutte implementate sul sito SIRM: 

1- la creazione del profilo scientifico professionale di ogni socio; grazie ad una contrattualizzazione con Scopus è possibile scaricarsi un curriculum in formato europeo con: 

   a) le proprie pubblicazioni e metriche Scopus, 

   b) le relazioni e moderazioni, in ordine cronologico, svolte con provider ECM SIRM, 

  c) gli incarichi in commissioni ministeriali e inter societarie, svolte per incarico SIRM, 

  d) i crediti ECM acquisiti con provider SIRM, in sintesi, in dettaglio ed in analitico, 

   e) i ruoli professionali e sede di lavoro, dichiarati all’atto dell’iscrizione SIRM 

2- un elenco analitico dei propri attestati ECM e FAD acquisiti con provider  SIRM, con punteggio, stampabili separatamente 

3- un elenco decennale di tutti i propri pagamenti a SIRM 

4- la riconferma della convenzione assicurativa RC ed infortuni senza incremento del premio 

5- la disponibilità della nuova polizza Infortuni, Caso Morte da COVID, contratta sia durante lo svolgimento dell’attività professionale che al di fuori della stessa, a tutela degli eredi del socio.

6- il censimento parco attrezzature radiologiche, editabile ed aggiornabile ogni anno dai dirigenti di UOC, pubblici e privati, con premialità ECM 

7- la convenzione con Kleros, per la tutela patrimoniale e sua pianificazione 

8- la consultabilità della prima pagina dei tomi disponibili presso la biblioteca SIRM in Milano, con titolo, autore, editore ed anno 

9- l’acquisizione della piattaforma per webinar ormai giornalieri, il cui uso è obbligatorio per eventi istituzionali, di soci ed aziendali. Il presidente eletto ne ha già definiti circa 100 per il 2021. (in ordine cronologico, cliccando qui) (distinti per sezione cliccando qui

10- il riordino dei documenti societari ed intersocietari con codice ISBN cartaceo, elettronico PDF ed elettronico web 

11- la promozione e condivisione di referti strutturati, fondamentali per la creazione di biobanche integrate, fenotipiche e genotipiche, per lo sviluppo della radiomica e radiogenomica 

12- il conseguimento di un traguardo storico di IF della nostra principale rivista societaria 

13- il completamento dell’iter fino alla pubblicazione in G.U. del D. Lgs. 101/2020 sull’uso delle radiazioni ionizzanti 

14- il meritato riconoscimento come esercenti dal sistema Pagopa per il pagamento delle quote dei soci nel segno della trasparenza al ministero del numero degli iscritti e della rappresentatività della nostra società scientifica 

15- l’organizzazione di diverse campagne televisive in diretta sulle TV nazionali e regionali rendendo visibili oltre 200 radiologi.

Ringrazio per il privilegio di aver ricoperto il ruolo di presidente SIRM, una società scientifica italiana grande, unita ed autorevole. Da docente universitario ho dedicato la mia vita alla formazione; mai avrei immaginato, quando ho assunto la presidenza SIRM, che voi tutti, care socie e cari soci, avreste insegnato a me ad essere il Presidente di ognuno di voi.

Auguro a tutti i radiologi un Natale sereno, conquistato e difeso sul campo, ed un anno 2021, che ancora per qualche mese sarà di certo impegnativo, ma che lascia intravedere il ritorno ad abitudini ed affettuosità che per molti mesi ci son venuti meno. 

Il Presidente 

Prof. Roberto Grassi